Martedì 31 maggio 2022, il Primo Istituto Comprensivo De Amicis-Manzoni di Massafra presenterà lo spettacolo “Tᴏғᴜ ᴇ ʟᴀ ᴍᴀɢɪᴀ ᴅᴇʟʟ’ᴀʀᴄᴏʙᴀʟᴇɴᴏ” tratto dal libro omonimo dell’autrice LUISA CORNA.
L’attività in preparazione dello spettacolo è stata realizzata nell’ambito del Progetto PON “Noi e gli altri” Avviso 4294 del 27/04/2017 – FSE – Progetti di inclusione sociale e integrazione.
L’obiettivo di offrire conoscenze, attività ed esperienze tese a sviluppare competenze relazionali, interculturali, comunicative, linguistiche all’interno di percorsi di accoglienza e di integrazione, è stato pienamente raggiunto all’interno di un ideale “laboratorio di convivenza e di nuova cittadinanza”, in cui allieve e allievi e genitori sono stati protagonisti attivi.
L’articolazione dei moduli ha consentito agli studenti di approfondire le informazioni sul fenomeno delle migrazioni e sulle culture. Ampio spazio è stato attribuito all’esperienza teatrale in quanto in essa si racchiudono attività laboratoriali diversificate, in grado di generare nei giovani studenti la piena scoperta di se stessi e l’apertura verso l’altro e il mondo.
L’orchestra giovanile, composta dagli alunni delle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado “De Amicis Manzoni”, accompagnerà il coro, composto da bambini di varie nazionalità, frequentanti le classi quarte e quinte della scuola primaria, diretto dalla docente Carmen Di Mauro. I brani che si eseguiranno sono tratti dal libro “Tofu e la magia dell’arcobaleno” di Luisa Corna con arrangiamento del Maestro S. Sabatelli. I brani saranno eseguiti per la prima volta dalla orchestra della “De Amicis – Manzoni” diretta dal Maestro Roberto Solito, docente di chitarra. La collaborazione tra coro e orchestra è stata un’esperienza che ha arricchito gli alunni partecipanti sotto vari aspetti.
La dirigente scolastica Prof.ssa Rosa Favale esprime piena soddisfazione per gli obiettivi pienamente raggiunti nell’ambito del progetto “Noi e gli altri”, realizzatosi in continuità con i percorsi didattici inclusivi proposti nel PTOF (integrazione alunni diversamente abili, DSA, BES, stranieri) e con le azioni di contrasto alla dispersione scolastica. La sensibilizzazione sociale, favorendo i rapporti interpersonali e il controllo dell’emotività, ha consentito agli alunni partecipanti l’acquisizione di competenze musicali e comportamentali attraverso la pratica strumentale e teatrale.